Stalingrado, trappola mortale

Esattamente ottant'anni fa, il 2 febbraio 1943, il generale tedesco Friedrich Paulus, rimasto al comando di quanto restava della 6° Armata, scelse di issare bandiera bianca arrendendosi così alla vittoriosa Armata Rossa sovietica. Terminava così dopo mesi di scontri feroci la battaglia per il possesso della città di Stalingrado. Oltre che la pietra tombale per … Continua a leggere Stalingrado, trappola mortale

El Alamein – deserto di fuoco

Nella notte del 23 ottobre 1942 tutte le batterie di artiglieria del Commonwealth schierate tra il Mediterraneo e la depressione di Qattara iniziarono a martellare senza tregua le posizioni tenute dai soldati italiani e tedeschi trasformando quell'angolo di deserto egiziano in un autentico inferno di fuoco. Cominciava così la seconda battaglia di El Alamein, principio … Continua a leggere El Alamein – deserto di fuoco

Operazione Anthropoid: Morte alla Belva Bionda!

Un uomo giace sul suo letto di morte. Accanto ha la moglie, inconsolabile tra i singhiozzi, i dottori, e colui che per anni è stato il suo capo e mentore. L’uomo morente è giovane, ha appena trentotto anni – è alto, biondo, di bell'aspetto, il viso dai lineamenti affilati. I gelidi occhi grigi socchiusi, un … Continua a leggere Operazione Anthropoid: Morte alla Belva Bionda!

Pearl Harbor: il giorno dell’infamia

«Ieri, 7 dicembre 1941, una data che entrerà nella storia come il giorno dell'infamia, gli Stati Uniti d'America sono stati improvvisamente e deliberatamente attaccati dalle forze aeree e navali dell'impero giapponese» Con queste parole ebbe inizio il discorso con cui il presidente americano Franklin Delano Roosevelt comunicò alla nazione la decisione di entrare in guerra … Continua a leggere Pearl Harbor: il giorno dell’infamia

Live To Fly, Fly to Live, Aces High!

Nel corso della campagna sul fronte occidentale, iniziata il 10 maggio 1940, il successo conseguito nell'operazione "Sichelschnitt" (Colpo di falce) consentì alla Wehrmacht tedesca di rinchiudere in una gigantesca sacca le forze anglo-francesi accorse in difesa del Belgio invaso dai nazisti. Gli Alleati furono quindi costretti alla ritirata verso le coste. A quel punto lord … Continua a leggere Live To Fly, Fly to Live, Aces High!

Morire per Danzica

La seconda guerra mondiale è stata una delle più grandi sciagure della Storia. Essa costò all'Umanità oltre 60 milioni di morti oltre a incalcolabili distruzioni materiali. Questo conflitto ha inoltre lasciato tracce indelebili nelle coscienze degli uomini, sconvolte dagli orrori dei campi di sterminio e dagli effetti dell'impiego delle armi nucleari. Solitamente si fa risalire l'inizio … Continua a leggere Morire per Danzica

Barbarossa – Tempesta di sangue e fuoco!

Quando alla fine di agosto del 1939 fu stipulato il famigerato patto di non aggressione tedesco-sovietico, conosciuto come Patto Molotov – Von Ribbentrop, esso fu accolto con stupore dall'opinione pubblica europea e segnatamente dai comunisti. Tuttavia tanto per Stalin quanto per Hitler l’accordo costituiva soltanto una tregua temporanea che rimandava lo scontro inevitabile tra l’ideologia … Continua a leggere Barbarossa – Tempesta di sangue e fuoco!