Gioacchino Murat: il figlio della Rivoluzione che divenne Re

È il 13 ottobre 1815. Nel cortile del castello aragonese della cittadina di Pizzo Calabro si stanno consumando gli ultimi istanti di vita di un condannato a morte che dopo avere ricevuto gli ultimi conforti religiosi si avvia ad affrontare il plotone d'esecuzione. Potrebbe sembrare la descrizione di una banale, per quanto tragica, formalità prevista … Continua a leggere Gioacchino Murat: il figlio della Rivoluzione che divenne Re

Robespierre l’Incorruttibile

È inevitabile. Quando si parla della Rivoluzione francese, la prima cosa che giunge alla mente è una sola parola – Terrore. E subito un nome soggiunge – Robespierre. Anche se questa figura molto discussa e controversa è considerata la personificazione del Terrore. Eppure Robespierre non era ''solo'' un sanguinario. Egli credeva veramente nella Rivoluzione, non … Continua a leggere Robespierre l’Incorruttibile