Cleopatra, la regina che sedusse Roma

La figura di Cleopatra è senza dubbio una delle più intriganti e misteriose di tutto il mondo antico. Per secoli non ha smesso di affascinare poeti, romanzieri, commediografi e, in ultimo, cineasti: come dimenticare del resto le memorabili interpretazioni della Regina d'Egitto da parte di dive come Liz Taylor, Vivien Leigh o la nostra Sophia … Continua a leggere Cleopatra, la regina che sedusse Roma

Il tempio di Zeus Olimpio, storia di pietra di Atene

Quante volte capita, visitando una grande città o capitale del mondo o d’Europa, che l’attenzione sia spinta e rivolta solo ad alcune realtà o monumenti, perle assolute, letteralmente isolate e sciolte, dalle altre attrattive e da quel fitto tessuto a ragnatela nel quale si trovano ad essere. Un elemento fondamentale, perché dà un contesto, un … Continua a leggere Il tempio di Zeus Olimpio, storia di pietra di Atene

Marco Aurelio, l’imperatore del cambiamento

Può un personaggio storico riunire apparentemente in sé l’apoteosi di un impero millenario ma anche mostrare una serie di elementi precorritori di trasformazioni cardine dei secoli successivi? Quest’apparente contraddizione, che può apparire più coerente in quei principi sfarzosi da ultimo canto del cigno, si sviluppa però anche in figure che appaiono e sono più solide … Continua a leggere Marco Aurelio, l’imperatore del cambiamento

La guerra per salvare Roma!

LA SECONDA FASE DELLA GUERRA ANNIBALICA: DALLA DISFATTA DI CANNE (216 a.C.) ALLA VITTORIA DI ZAMA (202 a.C.) All'indomani del disastro di Canne, Annibale appariva agli occhi dei contemporanei come l’ormai prossimo vincitore della guerra contro Roma: in due anni, dal 218 al 216 a.C., il Barcide, sino a quel momento invitto, aveva percorso la … Continua a leggere La guerra per salvare Roma!

Hannibal ad portas!

DALLA CONQUISTA CARTAGINESE DELLA SPAGNA (237-229 a.C.) ALLA BATTAGLIA DI CANNE (216 a.C.) La sconfitta nella prima guerra punica e la successiva ribellione dei mercenari avevano inferto un profondo scossone allo stato punico. Parimenti l’economia cartaginese, su cui continuava a gravare come un macigno il peso delle riparazioni dovute a Roma, languiva in seguito alla … Continua a leggere Hannibal ad portas!

Mediterraneo in fiamme!

ORIGINI E CONSEGUENZE DELLA PRIMA GUERRA PUNICA (264 - 241 a.C.) Narra Plutarco che il sovrano epirota Pirro, al momento di lasciare la Sicilia alla volta dell’Italia, avrebbe sibillinamente commentato “Quale campo di battaglia, oh amici, lasciamo a Cartaginesi e Romani!”. Rientrato in Italia nel disperato tentativo di raddrizzare le sorti, ormai compromesse, della guerra … Continua a leggere Mediterraneo in fiamme!

L’Impero bizantino, l’esordio di una civiltà

La concezione popolare tende a riportare che l'Impero Romano cadde nel V secolo d.C., ma tale affermazione sarebbe stata una vera sorpresa per i milioni di persone che vissero nell'Impero Romano durante il Medioevo. Infatti dobbiamo notare che le definizioni di ''Impero Bizantino'' o ''Impero di Bisanzio'' sono state applicate a posteriori – gli abitanti … Continua a leggere L’Impero bizantino, l’esordio di una civiltà

Qadesh, la madre di tutte le battaglie

La guerra è da sempre parte integrante della vita dell’uomo. A partire dalla scoperta dell’agricoltura e dalla conseguente nascita dei primi insediamenti permanenti ha inizio una vera e propria rivoluzione che portò alcuni insediamenti, situati in particolare in quell'area nota come “Mezzaluna Fertile” situata tra la Mesopotamia nell'odierno Iraq e le sponde del fiume Nilo, … Continua a leggere Qadesh, la madre di tutte le battaglie

Nike, Nike!

“Questa è l’esposizione della ricerca che Erodoto di Alicarnasso condusse affinché gli eventi passati non vengano col tempo dimenticati dagli uomini, né manchi fama alle grandi e meravigliose imprese sia dei Greci che dei Barbari, né s’ignori per quali ragioni essi guerreggiarono gli uni contro gli altri.” Con queste parole cominciano le Storie, opera redatta da … Continua a leggere Nike, Nike!

Morituri te salutant!

Sono senza dubbio tra i personaggi più popolari dell’Antica Roma. Adorati al pari di campioni come Messi o Cristiano Ronaldo dal loro pubblico, anche ai giorni nostri il loro fascino resiste grazie alla settima arte, basti pensare al successo riscosso dal film del 2000 con Russell Crowe o alla più recente serie televisiva Spartacus, trasmessa … Continua a leggere Morituri te salutant!